Defibrillazione precoce: è una questione di responsabilità civile

Decreto Balduzzi

“Il Ministro della Salute, Renato Balduzzi, di concerto con il Ministro per lo Sport, Piero Gnudi, ha firmato il decreto ministeriale “Disciplina della certificazione dell’attività sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri salvavita”. L’adozione del decreto era prevista dal’articolo 7 comma 11 del decreto Salute e sviluppo del 2012. Il testo raccoglie le indicazioni del gruppo di lavoro istituito dal Ministro Balduzzi nel febbraio scorso e del corrispondente gruppo di lavoro del Consiglio superiore di sanità.

La defibrillazione precoce è un intervento fondamentale per contrastare la morte cardiaca improvvisa. Questa consapevolezza, dovrebbe essere fortemente radicata anche nei cittadini. Per fare questo sarebbe opportuno  lo sviluppo di una serie di iniziative per la diffusione sul territorio dei defibrillatori semi automatici (DAE) e per la formazione per l’uso di tali apparecchi anche per i cosiddetti “laici”, soggetti cioè che, pur non svolgendo un lavoro di carattere sanitario, sono addestrati al loro impiego..

E’ necessario favorire una sinergia con le associazioni di volontariato e le amministrazioni comunali del territorio di competenza, le Asl, scuole e tutti gli ambienti comunitari e di aggregazione. Questa sinergia  si può realizzare anche grazie alla partecipazione dei cittadini che a vari livelli, si devono dimostrare fortemente sensibili a questa tematica.

Formazione

La collaborazione con i centri di formazione, può essere determinante per raggiungere l’obiettivo dell’addestramento e aggiornamento di un  ampio numero di cittadini per poterli abilitare all’uso del defibrillatore semiautomatico.

Questi cittadini “competenti” dovrebbero aggiungersi ai tanti soccorritori volontari che prestano quotidianamente la propria opera sui mezzi di soccorso delle associazioni di volontariato e che, essendo essi stessi cittadini residenti nei vari comuni, rappresentano una risorsa fondamentale in caso di necessità anche qualora non stiano prestando servizio per le associazioni.

Si può quindi, costituire un esercito di soccorritori pronti ad intervenire con il defibrillatore per fronteggiare l’arresto cardiaco. Per questi pazienti, infatti, il recupero della funzione cardiaca è direttamente proporzionale alla tempestività di intervento.

Inoltre, si potrebbe istituire un albo in cui sono iscritti i cittadini abilitati all’uso del defibrillatore considerando questo strumento,  a tutti gli effetti un apparecchio salvavita e dovrebbe essere distribuito capillarmente sui nostri territori.

Molti, dovrebbero essere questi apparecchi in uso sui mezzi di soccorso, molti negli impianti sportivi e complessi scolastici etc.; è una questione di responsabilità civile.

Il mio impegno

La mia collaborazione con Echoes communications, azienda locale che ha scelto di promuovere una campagna di sensibilizzazione sulla cardio- protezione, nasce dal condividere questo aspetto e dall’avere individuato, da parte di questa azienda, nel mio contributo, lo sviluppo della loro responsabilità sociale d’impresa e che incentivi un rapporto di collaborazione con il mondo del terzo settore e del volontariato affinchè la cardio-protezione diventi sistema diffuso sul territorio.

Iniziative

Un primo appuntamento per la popolazione Mugellana e non, sarà a “Vivi Lo Sport” dal 17 al 19 maggio 2013.

All’interno di questa manifestazione abbiamo organizzato un evento formativo per il 18 maggio aperto a tutta la cittadinanza.

Successivamente, apriremo una campagna per la cardio- protezione del Villaggio San Francesco a Scarperia.

Fundraising  e cultura della cardio – protezione: una sfida che mi sono sentito di accettare

Ulteriori info   http://www.heartsinepad.it/

Defibrillatori formazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...