Why Social Media Is the Front Line of Disaster Response

See on Scoop.itIl mondo della rete 2.0

This infographic investigates social media’s expanding role in responding to natural disasters.

Fabio Ceseri‘s insight:

Quasi un milione di persone sono colpite da calamità naturali ogni anno. Nei soli Stati Uniti, circa 400 persone muoiono di disastri che costano all’economia 17,6 miliardi dollari. Aiutare risponde a questi eventi catastrofici, i social media è ormai uno strumento di go-to per quelle effettuate da calamità.

See on mashable.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...