«Occorre dire bene il bene»

A Lucca il 30 e 31 agosto il Centro Nazionale per il Volontariato ha organizzato il convegno “Il volontariato che cambia…

Le conclusioni le ha tratte la professoressa Gaia Peruzzi, docente di Sociologia all’Università “La Sapienza” di Roma: «Non possiamo più pensare che far bene un comunicato stampa sia sufficiente», ha affermato la Peruzzi, «bisogna comunicare il cambiamento sociale e culturale. Coloro che sono impegnati nel sociale, a tutti i livelli, lo immaginano diverso. Ma quante volte abbiamo trasmesso il nostro progetto di società alternativa all’attuale?».

«Proporre un’idea alternativa solidale e culturale può trasformare il modo di pensare odierno, molto spesso individualista», ha aggiunto. «Utile sarebbe creare delle reti interne al mondo del volontariato che unissero le associazioni per affinità tematica; una sola voce per gruppo tematico rafforzerebbe molto l’efficacia della comunicazione, che si disperde inevitabilmente nella miriade di voci di piccole associazioni ».

See on www.famigliacristiana.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...