Rompete le scatole, ma per costruire

See on Scoop.itWelfareweb

Il numero che trovare in edicola da venerdì dedica il servizio di cover a un Rapporto sull’Italia che riparte dal basso: dalle social street ai genitori che entrano nella gestione delle scuole. Da oggi on line l’editoriale di Riccardo Bonacina

“Rompete le scatole”, non è un invito astratto, un’intenzione, ma è ciò che già succede nella realtà e che solo un’informazione e una politica malate e autoreferenziali ci impediscono di vedere. È lo slogan di un’Italia che si è stufata di aspettare e che si è messa in movimento, autonomamente, fuori dalle solite appartenenze e gabbie, senza chiedere permesso e senza aspettare sovvenzioni spinta dalla necessità, anzi di più, dal desiderio di non rassegnarsi e di trovare risposte nuove per sè e per tutti.

See on www.vita.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...